martedì 12 marzo 2013

e io ho il vento nel cuore


E io ho il vento nel cuore 

e con la tempesta corro nei cieli carichi di pioggia; 

salgo e scendo, sfreccio rapido fra le fole che si intrecciano 

in mille gorghi e spirali. 

E io ho il sole nel cuore, 

e con raggi sinuosi mi lascio scivolare fino a terra; 

m’immergo nella calda luce e sprofondo nel culmine del volto sorridente 

dove la dolce carezza m’acquieta. 

E io ho la pioggia nel cuore, 

e con gli scrosci divento acqua ridente; 

cado quand’essa cade e in rivoli m’addentro nei meandri oscuri, 

fra le pieghe di Madre Terra. 

E io ho la terra nel cuore, 

profumata pelle di chicchi di roccia; 

sono pietra dura e sabbia fine, 

zolla fertile ed erba tenera 

e con risa di frane corro lungo le montagne. 

E io sono aria nel cuore, 

e sono fuoco nel cuore; 

sono acqua, 

e sono terra nel cuore

(Eryr Nemeton)