domenica 21 agosto 2011

Crauti!



giorni d'agosto, caldi, troppo caldi...
ti bolle anche la testa...
giorni che van bene per la roba che deve fermentare naturalmente...
cosa facciamo?
il bruss è già di là che aspetta la seconda formaggetta...
la pasta madre è lì che aspetta il rinfresco..
ma di nuovo, cosa facciamo?
I Crauti!
due Cavoli Cappuccio dell'orto, belli freschi e croccanti

Si tagliano a metà e poi si tritano fini, a julienne, nel senso della lunghezza

si aggiunge un buon pugno di sale grosso per ogni cavolo

...e si "massaggiano" energicamente fino a che non rilasciano tutta l'acqua...

durante la lavorazione si possono anche spezzare, in modo da facilitare la fuoriuscita del liquido...
poi si mettono a riposare pressati e ben coperti dalla loro acqua..
il giorno dopo si lavorano ancora un po'...
sono già buoni dopo un paio di giorni ma resistono fino a 7-8 settimane...
sono l'alternativa "nostrana" agli alimenti fermentati (soia e compagnia) che di solito arrivano dall'estremo oriente. con poca spesa, poco lavoro e la consapevolezza (sempre più importante) di sapere quel che si mangia.

PS li abbiamo lasciati a riposare vicino alla pasta madre, in modo che si aiutino a vicenda...


venerdì 19 agosto 2011

Finalmente Farfalla!


Come promesso, ecco le foto, per chi non l'ha mai visto mi è impossibile descrivere la meraviglia di questo avvenimento, dapprima il bruco, voracissimo, poi lo stesso che si ferma e inizia a tessere il bozzolo, e dopo 10 giorni da quel bozzolo rinsecchito si vede fare capolino la testa, poi l'addome con le ali stropicciate e minuscole, e dopo che la farfalla è uscita queste ali iniziano a dispiegarsi, sembra quasi che crescano nei primi momenti dopo la fuoruscita...per intenderci, queste prime 5 foto sono state scattate in un arco di 5 minuti...





ed ecco finalmente le ali aperte, sono rimasto circa un'ora ad osservarla prima di vederla prendere il volo...


Buon Viaggio Farfalla!

lunedì 8 agosto 2011

Ciò che il bruco chiama fine del mondo...

...il resto del mondo chiama farfalla...
In principio era il finocchio selvatico, un arbusto che ho seminato un paio di anni fa nel mio cortile e che quest'anno ha raggiunto e superato i 2 metri di altezza...


Circa una ventina di giorni fa ci è venuto ad abitare questo tizio, insieme ad altri suoi simili...
per la precisione lui vive su uno stelo di Aneto, lì a fianco...

Dopo aver fatto manbassa di semi di aneto l'amico ha chiuso la sua avventura terrena come bruco
e si prepara al nuovo viaggio, in abiti più sgargianti, che speriamo di potervi mostrare quanto prima....
Buon viaggio amico bruco...